Più calore…oltre ogni aspettativa!

Dai fumi un sostanziale recupero di energia
(esclusivo brevetto Famar)
Il funzionamento delle caldaie Famar si basa sul principio secondo cui la quantità maggiore di calore è contenuta nei fumi.
“Se infatti, proviamo a mettere il palmo della mano lateralmente ad un fornello a breve distanza, non sentiamo calore. Se, al contrario, poniamo la stessa mano al di sopra della fiamma, anche ad una certa distanza, ci scottiamo immediatamente.”
Ciò dimostra che la quantità maggiore di calore è contenuta nei fumi, e su questo principio si basa il funzionamento delle caldaie Famar.
In particolare, i fumi sono convogliati nello scambiatore (brevettato) cuore di ogni caldaia Famar, che è costituito da condotti alveolari, opportunamente dimensionati e tali da far assumere ai fumi un moto verticoso.
I fumi pertanto, costretti a creare vortici per uscire, cedono le proprie calorie per adduzione ed il grande calore contenuto nei fumi viene ceduto all`acqua che circola nell`intercapedine.
Ciò permette alle caldaie Famar di distinguersi dai prodotti presenti sul mercato che utilizzano soltanto l`irraggiamento e la conduzione, e quindi per rendere hanno bisogno di fiamma alta e legna sottile nella camera di combustione. Al contrario nelle caldaie Famar si possono bruciare anche ciocchi grossi e legna resinosa, perché anche in assenza di fiamma viva, l`efficienza rimane la stessa.

Geniale efficienza degli scambiatori termici con il 50% di calore in più.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

CONTATTACI

Inviaci un'email. Ti risponderemo nel minor tempo possibile.

Sending

©2018 Famar Brevetti P.IVA 01553070614

OGI advertising

Log in with your credentials

Forgot your details?